martedì , Luglio 23 2024
Home / Comunicazione / Primo piano / Giornata mondiale contro la desertificazione

Giornata mondiale contro la desertificazione

Oggi, 17 giugno, si celebra la Giornata mondiale contro la desertificazione e la siccità. Tema di quest’anno è “Uniti per la terra. La nostra eredità. Il nostro futuro”, che mette in luce il futuro della gestione del territorio, risorsa più preziosa per garantire la stabilità e la prosperità di miliardi di persone in tutto il mondo.

Con oltre il 40 per cento di tutta la superficie terrestre nel mondo già considerata degradata, la desertificazione, il deterioramento del territorio e la siccità sono tra le sfide ambientali più urgenti del nostro tempo. Ogni secondo, un equivalente di quattro campi da calcio di terreni sani subiscono un degrado, sottolinea l’Ispra.

Secondo uno studio della Convenzione per la lotta alla desertificazione (Unccd), ogni anno perdiamo 24 miliardi di tonnellate di terra fertile e 15 miliardi di alberi ogni ora, mentre 1,5 miliardi di persone traggono il loro sostentamento da terreni che sono a rischio desertificazione.

A risentirne maggiormente sono le donne, che rappresentano circa la metà dei lavoratori agricoli nei Paesi in via di sviluppo e producono il 60-80 per cento del cibo coltivato in queste regioni, ma possiedono meno di un quinto di tutta la terra a livello mondiale. È quanto sottolineato nel corso di uno speciale evento all’Assemblea nazionale dell’Onu in occasione della Giornata mondiale contro la desertificazione e la siccità.

Obiettivo della Giornata è:

  • Promuovere la consapevolezza pubblica sui problemi legati alla desertificazione, al degrado del territorio e alla siccità;
  • Presentare soluzioni guidate dall’uomo per prevenire la desertificazione e invertire l’intensificarsi della siccità;
  • Rafforzare l’attuazione della Convenzione delle Nazioni Unite per combattere la desertificazione.

Quest’anno, inoltre, ricorre il 30esimo anniversario della Convenzione per la lotta alla desertificazione. Ratificata da 200 Paesi, il suo scopo è mitigare gli effetti della siccità attraverso attività di cooperazione internazionale e accordi di partenariato nei paesi più colpiti, in particolare in Africa.

Check Also

Tutte le novità del decreto salva-Casa

Con 155 sì, 79 no e 9 astenuti, è stato approvato nei giorni scorsi alla …

 

Si avvisa che gli uffici Unsic della sede nazionale rimarranno chiusi per la pausa estiva dal 12 agosto al 30 agosto 2024.

 

Le attività riprenderanno regolarmente lunedì 2 settembre 2024.