martedì , Agosto 11 2020
Home / Comunicazione / Primo piano / ‘#Quellochesaremo’, al via la campagna digital del Miur

‘#Quellochesaremo’, al via la campagna digital del Miur

L’importanza della scuola per il futuro del Paese, con l’innovazione digitale e la formazione dei docenti quali parole d’ordine. Nasce da queste premesse la nuova campagna digital del ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca dall’hashtag #Quellochesaremo. La campagna, infatti, percorre i luoghi centrali in cui si forma il futuro della società.

La presentazione è avvenuta mercoledì 4 dicembre 2019 nella sede del ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (Miur). All’incontro erano presenti il ministro dell’Istruzione Lorenzo Fioramonti, la viceministra Anna Ascani e la sottosegretaria all’Istruzione Lucia Azzolina.

La campagna di comunicazione, ideata da Latte Creative, gioca sull’affinità semantica che lega alcuni termini delle istituzioni scolastiche e democratiche, ma il messaggio che lancia è chiaro: la scuola, l’università e la ricerca sono i luoghi centrali da cui far ripartire l’Italia, luoghi in cui si decide quello che saremo. Le domande: dove si progetta l’Italia del 2050? I palazzi in cui si decide sono quelli del governo e del parlamento o sono anche i licei, gli istituti tecnici e professionali, le scuole? Sono interrogativi importanti a cui il ministero intende dare risposte certe: “Il nostro futuro si decide sui banchi di scuola. Le classi in cui ogni giorno i nostri docenti insegnano con passione sono l’aula più importante del Paese. I team di ricercatori che in ogni ambito si distinguono a livello internazionale sono la coalizione per il domani. I banchi in cui si decide il futuro sono le scuole e le università”. Questi gli slogan messi in campo.

I rappresentanti del ministero, però, avvertono “Purtroppo i risultati dei dati Ocse Pisa 2018 non depongono a favore degli studenti italiani ed è per questo che bisogna investire nella formazione scolastica non solo degli studenti, ma anche degli insegnati. Il decreto legge approvato nei giorni scorsi alla Camera dei deputati è solo un primo passo. Bisogna investire di più nella scuola, passaporto per il futuro”.

Il video della campagna

(Vanessa Pompili e Giampiero Castellotti)

Check Also

Scuola, sicurezza: help desk, ingressi ed uscite differenziati ed igienizzazione

Dopo l’approvazione delle linee guida per gli alunni da 0-6 anni nei giorni scorsi, il …

CHIUSURA UFFICI

 

Si avvisa che la sede Unsic nazionale chiuderà i suoi uffici da lunedì 10 agosto.

Le attività RIPRENDERANNO REGOLARMENTE lunedì 24/08/2020