venerdì , Giugno 21 2024
Home / Comunicazione / Bandi & Opportunità / University StartUp Competition: domande fino al 19 maggio

University StartUp Competition: domande fino al 19 maggio

Junior Achievement Italia ha lanciato la terza edizione della “University StartUp Competition”, la competizione che premia le migliori startup nate in ambito accademico.

Grazie alla collaborazione con Visa, questa nuova edizione intende valorizzare i benefici offerti dalle tecnologie digitali per fare impresa, in particolare negli ambiti della connettività e del commercio elettronico, come opportunità concrete per massimizzare la crescita e la redditività. Le idee candidate saranno valutate secondo criteri di innovazione, visione globale, customer experience e potenziale di sviluppo.

Le cinque migliori startup universitarie selezionate da una call-for-ideas on-line saranno invitate a presentare le loro idee imprenditoriali di fronte a un ampio pubblico e una giuria di professionisti nel corso dell’evento “Biz Factory” organizzato da JA Italia in collaborazione con StartupItalia! che si terrà il 6 giugno a Milano presso Talent Garden (sede di Calabiana). La vincitrice sarà accompagnata in un percorso di accelerazione offerto da Visa presso la propria sede milanese e, successivamente, parteciperà in rappresentanza dell’Italia alla European Enterprise Challenge di JA Europe che si terrà a Helsinki, in Finlandia, dal 28 al 30 giugno 2017.

“Sviluppare un’impresa durante gli anni di studio universitario è un’occasione importante per i giovani per sperimentarsi e acquisire le giuste competenze e conoscenze per fare la differenza nel mondo del lavoro: questa è la missione dell’educazione imprenditoriale – è quanto dichiara Eliana Baruffi, presidente di JA Italia. “Pensando alle professionalità del futuro, è necessario focalizzare il percorso formativo anche sull’acquisizione di abilità digitali, attraverso l’ideazione e la progettazione di prodotti e servizi basati sulle moderne tecnologie: un passaggio che rappresenta una soluzione efficace e concreta alla crescente richiesta di professionisti altamente qualificati, agili, adattabili e creativi, fondamentali per garantire innovazione, sostenibilità e sviluppo economico”.

Sono ammessi a partecipare team di almeno due studenti tra i 19 e i 30 anni regolarmente iscritti a un corso universitario, master, dottorato o altro corso post-universitario.

Junior Achievement è un’organizzazione non profit dedicata all’educazione economico-imprenditoriale nella scuola. In 122 Paesi, la rete di JA riunisce oltre 450mila volontari d’azienda provenienti da tutti i settori professionali e, con loro, raggiunge più di 10 milioni di studenti al mondo. Dal 2002, in Italia, ha costruito un network di professionisti d’impresa, fondazioni e istituzioni, educatori e insegnanti che, secondo logiche di responsabilità sociale e volontariato, forniscono strumenti e metodi didattici pratici e concreti. Grazie a loro, JA Italia, ogni anno forma oltre 22 mila giovani dai 6 ai 30 anni, valorizzandone le attitudini, insegnando loro come riconoscere le opportunità, affinché il futuro diventi una promessa di speranza e gli studenti di oggi siano protagonisti nel lavoro di domani.

Per candidarsi è necessario compilare il form disponibile al link: www.jaitalia.org/proposte-didattiche/university-startup-competition-2017 e caricare il proprio Startup Impact Report, secondo le indicazioni fornite dal regolamento della Competizione. La candidatura è in lingua inglese.

Per maggiori informazioni sulla competizione:

www.jaitalia.org/proposte-didattiche/university-startup-competition-2017

(Giampiero Castellotti)

Check Also

space

Space economy: 7,3 miliardi di euro per i programmi spaziali

L’Italia approva la sua prima legge quadro sullo spazio e sulla space economy. La norma pone la …