venerdì , Aprile 3 2020
Home / Comunicazione / Unsic per il territorio / Enasc Barletta, seminario infortuni e le malattie professionali in agricoltura

Enasc Barletta, seminario infortuni e le malattie professionali in agricoltura

L’Enasc ha promosso un importante seminario sugli infortuni e le malattie professionali in agricoltura nella sede Enasc di Barletta.

Una giornata di formazione importante (prima del blocco attuato dal presidente Conte ndr) per gli operatori di patronato della Puglia sull’attività Inail per i lavoratori agricoli.

Dopo la presentazione dei lavori a cura del direttore generale Enasc Luigi Rosa Teio e i saluti del direttore Inail territoriale e del direttore della sede Enasc di Barletta sono intervenuti i rappresentanti della direzione generale Inail: il dott. Lucio Paparella e il medico legale dott. Mariano Innocenzi e il dott. Giuseppe Del Prete della sede centrale Enasc. Nelle loro relazioni si sono soffermati in particolare sui soggetti assicurati (sia autonomi che dipendenti), sul riconoscimento degli infortuni per causa violenta in occasione di lavoro, sulle malattie professionale che coinvolgono i lavoratori in agricoltura.

Un Focus importante ed innovativo che ha evidenziato, anche nei dati, la carenza di informazione e le difficoltà per il riconoscimento dei casi. Si sono evidenziate le tecnopatie emergenti in agricoltura in particolare i tumori professionali, le muscolo scheletriche, le alveoliti allergiche.

I dati della Puglia denotano una difficoltà nel riconoscimenti dei casi Inail e il dibattito che ha seguito le relazioni ha evidenziato le   problematiche per la corretta presentazione delle pratiche e della documentazione da allegare.

Check Also

e-learning

Enuip, al via corsi di lingue e-learning di inglese, spagnolo e russo

Enuip, per incentivare la formazione anche in tempi di Covid-19, propone i nuovi corsi di …

CHIUSURA UFFICI

 

Si avvisa che la sede Unsic nazionale domani venerdì 27/03/2020 sarà aperta metà giornata dalle ore 09:00 alle ore 13. 00 per permettere, come previsto dalle attuali disposizioni, un intervento di sanificazione degli uffici.

 

Le attività RIPRENDERANNO REGOLARMENTE lunedì 30/03/2020