martedì , Novembre 29 2022
Home / Comunicazione / Unsic per il territorio / Premiata la campagna contro le armi nucleari

Premiata la campagna contro le armi nucleari

Nel mese di dicembre del 2021 il liceo classico “Augusto” di Roma ha lanciato una campagna per l’abolizione delle armi nucleari. Lo ha fatto attraverso la realizzazione di un video di sensibilizzazione ed un incontro con il neurologo Manlio Giacanelli, presidente onorario di Ippnw Italia, l’associazione di medici impegnati a denunciare le conseguenze sanitarie determinate dalle armi nucleari, organismo internazionale che ha ricevuto il Nobel per la Pace nel 1985.

Quel video, diffuso su Youtube e realizzato in collaborazione con Ippnw, Ican e Unsic, ha visto l’adesione anche di Infoimpresa, che lo ha rilanciato nel canale YouTube dell’Unsic. Il video è stato premiato lo scorso 21 ottobre a Piancastagnaio (Siena), nell’ambito del concorso nazionale di giornalismo scolastico “Video sconosciuti”.

La motivazione della commissione di valutazione: “Le armi nucleari sono uno dei lasciti del XX secolo. Dopo Hiroshima e Nagasaki il mondo non è stato più lo stesso e la minaccia di un disastro nucleare ha sempre influenzato il dibattito mondiale. I ragazzi del Liceo Classico ‘Augusto’ prendono una posizione forte e, cosa altrettanto importante, la argomentano in modo forte. Testi chiari, documenti video, dati scientifici rendono il video d’impatto e convincente dando l’impressione di un lavoro ben pianificato e, soprattutto, realizzato con convinzione. Il montaggio è ben fatto e dà un certo tratto di professionalità a tutto il video, grazie anche alla qualità del materiale usato, dalle fonti alla musica”.

Per vedere il video sul canale YouTube dell’Unsic, cliccare QUI.

L’articolo nel sito ufficiale del liceo “Augusto” che cita l’Unsic è QUI.

Check Also

Servizio civile: 150 persone formate in Enuip

«È stata una bella esperienza di vita», è questa la sintesi del bilancio che i …