domenica , Giugno 4 2023
Home / Comunicazione / Unsic per il territorio / Premio giornalistico “Uniti per il lavoro” a Giampiero Castellotti (Infoimpresa)

Premio giornalistico “Uniti per il lavoro” a Giampiero Castellotti (Infoimpresa)

Un riconoscimento che conferisce particolare merito al lavoro di Giampiero Castellotti, responsabile dell’Ufficio comunicazione Unsic. Giornalista professionista iscritto all’Ordine dal 1983, Castellotti ha vinto il premio “Uniti per il lavoro” promosso dall’Associazione Stampa Romana e da Cgil, Cisl e Uil, conquistando la giuria con un testo pubblicato sulla rivista Infoimpresa sulla migrazione interna italiana. È il racconto, in particolare, degli stallieri (“stallini”) di Bagnoli del Trigno (Isernia), diventati curatori dei cavalli delle famiglie aristocratiche romane nell’Ottocento, per poi passare alla guida delle carrozzelle pubbliche e quindi, dagli anni Trenta, dei taxi. Analoga la storia degli arrotini di Sant’Elena Sannita giunti a Roma a fine Ottocento, diventati poi profumieri di successo. Ma non mancano riferimenti ad altre comunità regionali a Roma, come gli abruzzesi.

Oltre a Giampiero Castellotti sono stati premiati i lavori di Massimo Franchi (quotidiano Il Manifesto) con un’inchiesta su Ita e il trasporto aereo e Chiara Ludovisi (agenzia Redattore Sociale) sulle politiche di assistenza.

La premiazione di “Uniti per il lavoro” si è svolta mercoledì 12 aprile in piazza della Torretta a Roma, sede di Stampa Romana e dell’Ordine dei giornalisti. L’evento ha offerto l’occasione per discutere di lavoro, con particolare riferimento al territorio romano e laziale, evidenziando dati e criticità. Sono intervenuti Natale Di Cola, segretario Cgil Roma e Lazio, Maria Veltri, segretaria Cisl Lazio, Alessandro Contucci segretario Uil Tucs e Stefano Ferrante, segretario di Stampa Romana. Moderatore il giornalista Rai Lazzaro Pappagallo.

Per il video della cerimonia sul canaleYouTube dell’Unsic, cliccare QUI.

Check Also

Il nuovo paradigma della formazione continua tra flussi migratori e intelligenza artificiale

Carlo Parrinello La dinamica impetuosa dei flussi migratori e il progresso inarrestabile delle tecnologie direttamente/indirettamente …