mercoledì , Giugno 12 2024
Home / Archivio notizie / Oltre frontiera / A Berlino la fiera internazionale del turismo

A Berlino la fiera internazionale del turismo

Dopo tre anni di stop a causa della pandemia, torna la ITB (Internationale Tourismus Boerse) Berlin, la più grande fiera internazionale dedicata all’industria del turismo.

Sono circa 10 mila gli espositori che dal 7 al 9 marzo 2023, saranno ospitati al Messe di Berlino, per l’evento che da oltre mezzo secolo rappresenta un catalizzatore per il mercato dei viaggi e del turismo.

Gli espositori italiani quest’anno sono 324, di cui 250 nel padiglione dell’Enit (Agenzia Nazionale del Turismo) con i suoi 1.400 metri quadrati. Il padiglione Italia è stato inaugurato ieri dal ministro del Turismo, Daniela Santanchè, con il ceo di Enit Ivana Jelinic e l’ambasciatore italiano in Germania Armando Verricchio.

“La nostra presenza qui significa anche cementare ulteriormente il rapporto amichevole e di rispetto reciproco che storicamente lega Italia e Germania sia in termini più generali di relazioni internazionali che, nella fattispecie, in termini squisitamente turistici. La Germania, infatti, rappresenta la quarta Nazione più visitata dagli italiani e, inoltre, è il primo mercato incoming per l’Italia. Nel 2022, per esempio, si sono registrati 9,4 mln di visitatori tedeschi nel Belpaese, con 58,5 mln di pernottamenti e una permanenza media di 6,2 giorni – ha commentato Daniela Santanchè. – Si tratta di un turismo sempre più diversificato, di persone che vengono e tornano in Italia per scoprire ogni volta nuove destinazioni e provare nuove esperienze ed esplorare sempre anche destinazioni minori e meno conosciute”.

Tra febbraio e aprile 2023, la Germania risulta il secondo mercato di provenienza, dopo gli Stati Uniti, con 124.485 prenotazioni aeroportuali previste al momento verso l’Italia, ossia un più 90 per cento rispetto allo stesso periodo del 2022.

“Open for change” è lo slogan di questa nuova edizione che testimonia una sempre maggiore accortezza da parte dei viaggiatori rispetto ai temi ambientali e all’impatto climatico dei propri viaggi. “Vediamo che il settore sta crescendo le prenotazioni stanno aumentando molto, soprattutto per quanto riguarda i viaggi all’estero. Registriamo anche un aumento dei viaggi internazionali e dei viaggi nazionali. Tuttavia, la sostenibilità è uno dei temi principali in questo campo”, ha dichiarato Deborah Rothe, direttore di ITB a Euronews.

Check Also

Catalogna, dichiarato lo stato di emergenza per siccità

È una siccità senza precedenti quella che sta colpendo la Catalogna, tanto che ieri, 1° …