sabato , Luglio 13 2024
Home / Archivio notizie / Oltre frontiera / L’Italia rafforza il legame turistico con il Messico

L’Italia rafforza il legame turistico con il Messico

Dopo l’apertura della rotta diretta Città del Messico-Roma, introdotta dalla compagnia di bandiera messicana Aeromexico lo scorso 25 marzo, continuano le iniziative per rafforzare il legame turistico tra Italia e Messico.

L’Enit, Agenzia Nazionale del Turismo Italiana, in collaborazione con Aeromexico, con il supporto delle Regioni Lazio e Campania e con Frecciarossa in qualità di partner dell’iniziativa, ha infatti organizzato un Fam Trip dedicato a dodici importanti tour operator messicani dei settori MICE/corporate e del lusso.

Lo scopo dell’iniziativa, che si è tenuta dal 6 al 12 settembre, era rafforzare i legami tra le due nazioni e  promuovere il turismo bidirezionale, mostrando, allo stesso tempo, le bellezze italiane ad un prestigioso gruppo di operatori messicani.

Se il Messico è diventata una meta sempre più diffusa tra i turisti italiani, che nel gennaio 2023 sono aumentati del 90 per cento rispetto allo stesso periodo del 2022, l’Italia con la sua combinazione unica di cultura, storia, gastronomia e bellezze naturali è altrettanto apprezzata dai viaggiatori messicani. Con l’apertura della nuova rotta, poi, il flusso turistico tra le due nazioni è aumentato notevolmente, rafforzando la relazione economico-commerciale tra i due paesi.

“Questa iniziativa è un altro passo nella nostra missione di promozione dell’Italia e nel rafforzamento dei rapporti internazionali. Siamo entusiasti di collaborare con Aeromexico e le Regioni Lazio e Campania per accogliere i migliori tour operator messicani. Lavoreremo incessantemente per garantire che questo evento rafforzi ulteriormente i legami tra l’Italia e il Messico e contribuisca al successo continuo del settore turistico italiano. È un segno tangibile del nostro impegno per costruire un futuro turistico più prospero e condiviso tra le nostre nazioni” ha dichiarato Ivana Jelinic presidente e ceo Enit.

Soddisfatto anche il presidente della Regione Lazio, Francesco Rocca:  “Soltanto pochi giorni fa, incontrando in Regione Carlos Garcia de Alba, Ambasciatore a Roma del Messico, ho avuto l’occasione di ribadire la necessità di un’amicizia sempre più salda fra Italia e Messico – ha detto. Continuando – “Nel 2024 si celebreranno i 150 anni delle relazioni bilaterali tra i nostri Paesi. Una relazione vera e profonda, non retorica, che si sostanzia nel dialogo e nel reciproco scambio fra differenti culture e tradizioni. Con uno sguardo attento alle materie comuni su cui concentrare i nostri investimenti: penso all’ agroalimentare, al farmaceutico e all’areospazio. Non verranno mai meno l’amicizia, la solidarietà e la fattiva collaborazione della Istituzione che presiedo con il popolo messicano”.

Check Also

Catalogna, dichiarato lo stato di emergenza per siccità

È una siccità senza precedenti quella che sta colpendo la Catalogna, tanto che ieri, 1° …