mercoledì , Giugno 19 2024
Home / Archivio notizie / Omaggi ai Borghi d'Italia / Vico del Gargano, il paese di San Valentino

Vico del Gargano, il paese di San Valentino

Un omaggio alla tradizione teatrale popolare che vede protagoniste realtà e associazioni teatrali di Rodi Garganico, San Giovanni Rotondo, San Nicandro Garganico, Campobasso e Vico del Gargano.

A Vico del Gargano un mese di rappresentazioni, spettacoli, divertimento e cultura, in scena dal 4 febbraio al 5 marzo per la prima edizione del Festival del Teatro Popolare del Gargano.  Cinque spettacoli, dieci date, con la partecipazione quattro compagnie garganiche e una molisana.

Il merito dell’organizzazione del Festival si deve alla collaborazione tra le associazioni culturali e teatrali “Gli Squinternati” di Rodi Garganico e Ncvò Cappà Nsciaun di Vico del Gargano, al grande lavoro di raccordo a cura di Giuseppe Tavani e Giuseppe Aguiari e al patrocinio del Comune di Vico del Gargano.

Ognuna delle cinque opere teatrali sarà proposta in due spettacoli, uno si terrà il sabato e l’altro la domenica. Tutti avranno inizio alle ore 20.30 e si svolgeranno nell’Auditorium comunale “Lanzetta” di via Aldo Moro. Il biglietto avrà un prezzo popolare e, chi vorrà, potrà ottenere un ulteriore vantaggio acquistando l’abbonamento valido per assistere a tutti e cinque gli spettacoli.

Il primo spettacolo del Festival è in programma sabato 4 febbraio (con replica domenica 5 febbraio): saranno protagonisti attori e attrici de “Gli Squinternati”, gruppo teatrale e culturale di Rodi Garganico che metterà in scena la commedia “Per mezz’ora di sfizio…”.

Sabato 11 e domenica 12 febbraio, invece, sarà la volta di “Ncvò ‘Cappà ‘Nsciaun”, formazione teatrale di Vico del Gargano che aprirà il sipario su “Vico Imperiale”.

Sabato 18 e domenica 19 febbraio, spazio a “La valigia sul letto”, spettacolo che sarà messo in scena dall’associazione Dopolavoro Ferroviario di Campobasso.

Il 25 e il 26 febbraio, toccherà all’Associazione Culturale Prospettive Artistiche di San Nicandro Garganico portare in scena “La Malafemmena”.

Il 4 e il 5 marzo, infine, sul palco dell’Auditorium ci saranno attrici e attori della Scuola di arti sceniche ‘Le piume del Vento’, di San Giovanni Rotondo, con “Miseria e Nobiltà”.

“Saranno protagoniste realtà e associazioni teatrali di Rodi Garganico, San Giovanni Rotondo, San Nicandro Garganico, Campobasso e, naturalmente, Vico del Gargano – ha spiegato il sindaco di Vico del Gargano Michele Sementino. “Rinnovano la tradizione teatrale, culturale e musicale nei nostri paesi, svolgendo un’importantissima attività di divulgazione e di aggregazione. Per questo motivo, sostenere e promuovere questa prima edizione del Festival ci è sembrato quanto mai giusto e opportuno”.

Il tabellone della kermesse teatrale è stato programmato in un periodo dell’anno ben preciso, a cavallo di San Valentino che è il patron del paese di Vico del Gargano “Il Festival coincide con le iniziative che celebrano il legame di Vico del Gargano con il suo Patrono, San Valentino” ha aggiunto il sindaco Sementino.

Vico del Gargano conosciuto anche come “paese dell’amore” o di San Valentino, sorge nel Parco nazionale del Gargano in Puglia a circasei chilometri dal mare e poco più di dieci dalla Foresta Umbra, un’area naturale protetta posta all’interno del Parco. Il centro del paese è dominato dal castello e dalla grande cupola della Collegiata dell’Assunta. Da visitare il Palazzo Della Bella, una costruzione signorile ispirata all’architettura fiorentina e il Vicolo del Bacio, stretta stradinalarga non più di 50 centimetri e lunga meno di 30 metri, luogo di incontro degli innamorati che, soprattutto durante la festa patronale di San Valentino del 14 febbraio, si danno appuntamento nel vicolo. In questo modo, a causa della ristrettezza del passaggio, gli innamorati sono costretti a “sfiorarsi”.

In occasione della festa patronale si può assistere ad una suggestiva processione con la statua di San Valentino che attraversa il paese tutto adornato di arance e limoni.

Check Also

Cortina: no alla pista da bob da parte di associazioni ambientaliste

Una sola offerta è stata presentata lo scorso 18 gennaio alla gara di appalto della nuova …