martedì , Luglio 23 2024
Home / Archivio notizie / Saperi / Dal divertimento all’apprendimento: la rivoluzione di TikTok

Dal divertimento all’apprendimento: la rivoluzione di TikTok

Chi lo dice che il greco è una lingua morta? A dispetto di tutti i detrattori dell’antica lingua ellenica, TikTok, social che spopola tra i giovanissimi e non solo, riporta in auge il greco con l’hashtag #imparacontiktok o #studiamoinsieme. Il merito è del trend degli ultimi giorni che vede al centro dell’attenzione dei giovani tiktoker italiani il video di uno stralcio di una canzone di qualche anno. Il brano in questione è “Romeo” cantato dalla romana Margherita Vicario che risale al 2019, ma diventato ora il tormentone per tanti ragazzi del liceo classico che lo stanno utilizzando in difesa dello studio della lingua greca, materia propriamente umanistica e classica. “Non capiscono, parlo greco antico Άνδρος κακώς πρασσοντος εκποδών φίλοι’. C’hai paura, ho fatto il classico. Te a malapena distingui un accento grave da un apostrofo”, canta la Vicario.

I giovani liceali hanno fatto propria questa parte del testo della canzone per “vantarsi di conoscere la lingua” e più in generale, di conoscere qualcosa di difficile, sconosciuto ai più. Una sorta di rivincita dei classicisti.

Immancabili le repliche, con lieve tono polemico, di chi accusa di voler fare un distinguo troppo netto tra scuole di serie A e scuole di serie B.

Di tutta questa storia, forse la cosa più interessante da notare (n.d.r., almeno per chi scrive) è il nuovo uso che i ragazzi stanno facendo di TikTok, social d’intrattenimento per eccellenza, trasformato in strumento di divulgazione del sapere. Professori e studiosi, approfittando del trend, stanno utilizzando la piattaforma per caricare video di taglio educativo e didattico in cui l’apprendimento può diventare accessibile a tutti.

Già qualche anno fa il General manager EU di TikTok, Rich Waterworth aveva dichiarato: “Vorremmo che le persone arrivassero su TikTok non solo per il divertimento, ma per imparare, acquisire una nuova abilità o semplicemente essere ispirati a fare qualcosa che non avevano mai fatto prima. Ci sono persone che lo stanno già facendo ed è una tendenza che vogliamo sostenere e accelerare. Che tu sia un genitore che lavora, una persona in cerca di lavoro o semplicemente una mente curiosa, crediamo che quello dei video brevi sia il formato perfetto per continuare a imparare, con una modalità che si adatta allo stile di vita frenetico che molti di noi conducono”.

Check Also

marco randon

Marco Randon, il panettiere dal cuore d’oro premiato dal presidente Mattarella

Chi lo dice che fare del bene non ripaga? La prova ci arriva dalla storia …

 

Si avvisa che gli uffici Unsic della sede nazionale rimarranno chiusi per la pausa estiva dal 12 agosto al 30 agosto 2024.

 

Le attività riprenderanno regolarmente lunedì 2 settembre 2024.