domenica , Luglio 21 2024
Home / Archivio notizie / Saperi / Diritti d’autore, centinaia quelli scaduti nel 2023

Diritti d’autore, centinaia quelli scaduti nel 2023

Sono centinaia gli autori italiani e stranieri che con l’inizio del 2023 sono diventati di dominio pubblico. Benedetto Croce, Sir Arthur Conan Doyle (Sherlock Holmes), Virginia Woolf, Franz Kafka, Paul Eluard, Alberto Savinio, pseudonimo di Andrea de Chirico, Renato Simoni, sono solo alcuni dei grandi nomi per cui quest’anno sono scaduti i diritti sulla proprietà intellettuale.

In Europa, infatti, la durata standard della tutela del diritto d’autore è di 70 anni dalla morte. In molti paesi, però, vi sono delle eccezioni. In Spagna per esempio arrivano a 80 anni. Al di fuori dell’Europa, ricorda il Fatto Quotidiano, Australia e Russia mantengono la durata dei sette decenni ma con numerose eccezioni. Negli Stati Uniti, si arriva addirittura a 95 anni. Qui il nuovo termine della tutela è stato fissato alla fine degli anni Novanta in seguito alle pressioni della Disney, preoccupata di perdere i diritti su Topolino. Al contrario in Cina, Nuova Zelanda e nella maggior parte dei paesi africani la tutela scade ad appena 50 anni dalla morte dell’autore.

Ad ogni modo a diventare di dominio pubblico sono solo le opere in lingua originale. I diritti d’autore sull’opera tradotta vengono tutelati per lo stesso periodo, ma dalla morte del traduttore. Ciò non toglie la possibilità per le case editrici di procedere a nuove traduzioni a costi molto più vantaggiosi.

Alla scadenza dei diritti sulla proprietà intellettuale, i testi possono circolare liberamente attraverso nuove riproduzioni, pubblicazioni online e riadattamenti, senza dover corrispondere costose royalties agli eredi. Come nel caso de “Il grande Gatsby” di Francis Scott Fitzgerald o de “Il piccolo principe” di Antoine de Saint-exupéry, che alla scadenza dei diritti, rispettivamente nel 2021 e nel 2015, hanno avuto una diffusione straordinaria.

Insomma un “tana libera tutti” quella di quest’anno che potrà dare grande slancio alle case editrici.

Check Also

marco randon

Marco Randon, il panettiere dal cuore d’oro premiato dal presidente Mattarella

Chi lo dice che fare del bene non ripaga? La prova ci arriva dalla storia …

 

Si avvisa che gli uffici Unsic della sede nazionale rimarranno chiusi per la pausa estiva dal 12 agosto al 30 agosto 2024.

 

Le attività riprenderanno regolarmente lunedì 2 settembre 2024.