domenica , Giugno 16 2024
Home / Archivio notizie / Saperi / Firenze insolita tra arte, bellezza e fede

Firenze insolita tra arte, bellezza e fede

Arte, turismo, musica: con un ricco calendario di itinerari e percorsi esperienziali, torna “Firenze insolita tra arte, bellezza e fede” l’iniziativa che nasce dalla collaborazione tra la Fondazione Arte Sacra Contemporanea e il Comune di Firenze e che propone singolari appuntamenti dove le arti si danno la mano.

Da aprile a dicembre 2023, in maniera gratuita, curiosi ed appassionati potranno prendere parte ad incontri tematici che permetteranno di approfondire linguaggi artistici differenti cogliendone aspetti unici e peculiari.

“Dopo il grandissimo successo delle prime due edizioni di “Firenze Insolita” abbiamo di nuovo partecipato con entusiasmo al bando del Comune di Firenze – commenta Lucia Tanti, direttore della Fondazione Arte Sacra Contemporanea. “La Fondazione ha voluto in questo caso proporre un ciclo di incontri che oltre ad offrire esperienze legate alle arti figurative includessero il linguaggio musicale liturgico. Un modo per offrire una lettura insolita e diversa dell’arte che va oltre la sola dimensione estetica”.

Il calendario di divide in due parti: la prima (da aprile a giugno) è dedicata a laboratori esperienziali, la seconda (da ottobre a dicembre) ad appuntamenti che uniscono arte e musica.

Si comincia sabato 22 aprile con il primo appuntamento in programma che sarà dedicato alle antiche tecniche di doratura e policromiaun laboratorio di 6 ore durante il quale i partecipanti lavoreranno su un pannello in legno praticando la doratura, la pittura a tempera a uovo e la decorazione a sgraffito. Oltre alla parte pratica, il laboratorio fornirà dei contenuti teorici al fine di interpretare le opere d’arte del passato caratterizzate dalle tecniche apprese. 

Sarà invece dedicato alla pittura iconografica il laboratorio di sabato 13 maggio durante il quale i partecipanti realizzeranno un’opera su tavola. Dopo una breve presentazione teorica il lavoro si concentrerà sulla preparazione dei pigmenti diluiti al rosso d’uovo e sulla tecnica pittorica. A fine lezione, ogni allievo potrà portare a casa l’elaborato compiuto.

Le “Madonne col Bambino” di Della Robbia saranno fonte di ispirazione per il laboratorio di introduzione alla scultura in rilievo con argilla che avrà luogo sabato 20 maggio. Tre ore di full immersion durante le quali gli studenti realizzeranno una piccola scultura tratta da uno dei temi classici dell’arte rinascimentale. Il corso inizierà con un’introduzione ai principi di base della scultura per poi passare alla descrizione delle proprietà dell’argilla e come prepararla e manipolarla per creare diverse texture e forme. 

Sabato 10 giugno spazio all’oreficeria con un laboratorio che porterà i partecipanti a creare un pendente di forma tonda smaltato a fuoco con la tecnica del cloisonné che consiste nel creare un semplice disegno, tramite delle sottili lamine di rame modellate e applicate sulla lastra di rame del ciondolo e quindi procedere alla smaltatura dei campi che sono stati individuati da queste lamine. Al termine della giornata i partecipanti potranno portare a casa il ciondolo da loro realizzato. 

Dopo una pausa estiva “Firenze insolita tra arte, bellezza e fede” riprenderà con una nuova programmazione che, da ottobre a dicembre 2023, offrirà una serie di appuntamenti alla scoperta di alcune preziose chiese fiorentine. Ogni incontro si aprirà con la presentazione di significative opere d’arte custodite nelle chiese ospitanti (a cura di Giovanni Matteo Guidetti) e proseguirà con i concerti di musica sacra in sintonia con il calendario liturgico che vedranno protagonista Lucia Baldacci (organo e direzione) e l’ensemble vocale Estro Armonico Fiorentino.

La partecipazione agli appuntamenti del calendario “Firenze insolita tra arte, bellezza e fede” è gratuita. È necessario prenotarsi contattando il numero +39 3534057340 oppure scrivendo a: sacredartschool@gmail.com

Check Also

Roma, all’Eur di scena le auto elettriche

Un weekend all’insegna della mobilità elettrica e della sostenibilità in tutte le sue forme: Electric …