domenica , Luglio 14 2024
Home / Comunicazione / Bandi & Opportunità / Campania: fondi per valorizzare il patrimonio archeologico sommerso

Campania: fondi per valorizzare il patrimonio archeologico sommerso

Un accordo per l’innovazione di 8,3 milioni di euro autorizzato dal ministero delle Imprese e del Made in Italy per un progetto di conoscenza e accessibilità al grande pubblico del patrimonio culturale archeologico sommerso della fascia costiera campana, tramite l’utilizzo di nuovi modelli di tecnologie innovative e servizi intelligenti per la conoscenza.

Presentato dalla società Mare Engineering, dal dipartimento di Scienze e Tecnologie dell’Università degli Studi di Napoli Parthenope, dal dipartimento di Scienze del Patrimonio culturale dell’Università di Salerno, da Eva Group e Deliverti, il programma Pas (Paesaggi archeologici sommersi della Campania), nei piani del Mimit,oltre a valorizzare il patrimonio archeologico e ambientale, porterà un aumento occupazionale del territorio.

Le agevolazioni concesse dal ministero delle Imprese e del Made in Italy ammontano a 3.747.400 euro.

L’incentivo sarà gestito da Mediocredito Centrale per conto del ministero.

Il progetto, basato sui principi dell’open source e dell’open service innovation, può essere replicato anche in altre regioni costiere mediterranee che intendano valorizzare il capitale culturale subacqueo.

Check Also

prevenzione lavoro

Sicurezza sul lavoro, 14 milioni di risorse dall’Inail per formazione e prevenzione

Parola d’ordine: potenziare gli strumenti da mettere a disposizione di aziende e lavoratori. È l’obiettivo …