sabato , Dicembre 10 2022
Home / Comunicazione / Bandi & Opportunità / Digital Contamination Lab per sviluppare progetti imprenditoriali innovativi

Digital Contamination Lab per sviluppare progetti imprenditoriali innovativi

Ancora pochi giorni per la presentazione delle domande di partecipazione a Digital Contamination Lab, un percorso creato da Lazio Innova destinato a studenti universitari, laureati, ricercatori, docenti, creativi, designer, professionisti, startupper per sviluppare idee e progetti imprenditoriali innovativi in appositi gruppi di lavoro multidisciplinari.

Lazio Innova e le università aderenti intendono promuovere l’incontro e la contaminazione tra idee e competenze diverse, allo scopo di generare le condizioni ideali per lo sviluppo di progetti innovativi a vocazione imprenditoriale nel territorio laziale, con particolare riferimento ai seguenti settori: Transizione Digitale, Transizione Ecologica, Cultura e Turismo.

Gli atenei che collaborano al progetto sono: Università degli studi della Tuscia, Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale, Dipartimento di Management e impresa della Facoltà di Economia dell’Università La Sapienza, Centro Interdipartimentale Sapienza Design Research, Accademia delle Belle Arti di Frosinone e ISIA Roma Design.

Destinatari:

studenti che alla data di scadenza del bando siano iscritti a un corso di laurea triennale o magistrale o a ciclo unico interessati a partecipare a un percorso formativo innovativo;

– laureati che abbiano conseguito da non più di 24 mesi il titolo di laurea (triennale, magistrale o a ciclo unico) o dottorato o master interessati a partecipare a un percorso formativo innovativo;

– docenti e ricercatori (anche borsisti) interessati a mettere a disposizione le proprie competenze in team multidisciplinari per lo sviluppo di progetti innovativi;

– startupper, creativi, professionisti che hanno idee e/o progetti innovativi da proporre e sviluppare in team multidisciplinari.

Obiettivi:

– aiutare i partecipanti ad acquisire le capacità necessarie ad elaborare un progetto innovativo d’impresa

– comprenderne il potenziale di mercato

– svilupparlo e presentarlo in modo efficace a potenziali investitori.

Percorso: I partecipanti ammessi seguiranno un percorso in modalità digitale per una durata complessiva di 60 ore per un impegno di circa un giorno a settimana, che prevede le seguenti fasi:

Zagathon – 3 settimane di co-design partendo dalla fase di education e contamination (Team Building), coprogettazione delle soluzioni e definizione del proof of concept (POC) – creazione di gruppi di lavoro multidisciplinari

Canvas – 1 settimana per la definizione del business model canvas e la pianificazione economica finanziaria

Prototyping/Execution – 1 settimana per l’ingegnerizzazione dei prodotti/servizi (modulo che potrà prevedere, ove necessario, delle giornate di prototipazione presso i Fab Lab di Ferentino, Viterbo e Zagarolo)

Pitching – 1 settimana per la preparazione della presentazione dell’idea di business (pitching)

DigiLab Day – giornata finale di presentazione dei progetti e assegnazione dei premi previsti.

Al termine del percorso, Lazio Innova mette in palio un premio da 5.000 euro per il miglior team e progetto elaborato, un premio da 3.000 euro e uno da 2.000 per il secondo e terzo classificato.

Le domande potranno essere inviate fino alle ore 17.00 del 20 ottobre 2022 attraverso il formulario online disponibile QUI.

Check Also

Lazio: al via le domande per il bonus baby sitter

Da oggi martedì 6 dicembre e fino ad esaurimento delle risorse parte la possibilità per …