domenica , Giugno 23 2024
Home / Comunicazione / Bandi & Opportunità / Umbria: rilancio delle attività imprenditoriali

Umbria: rilancio delle attività imprenditoriali

Un accordo sottoscritto dal ministero delle imprese e del made in Italy, congiuntamente al ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare e alla Regione Umbria con l’obiettivo di rilanciare le attività imprenditoriali, salvaguardare i livelli occupazionali, sostenere i programmi di investimento nel territorio dei comuni appartenenti all’area di crisi industriale complessa del “Sistema locale del lavoro di Terni”.

Coinvolti anche il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, Agenzia nazionale delle Politiche attive Lavoro – Anpal, il Comune di Terni, il Comune di Narni e l’Agenzia nazionale per l’Attrazione degli Investimenti e lo Sviluppo d’impresa S.p.a. – Invitalia.

La misura promuove la realizzazione di una o più iniziative imprenditoriali nel territorio dei comuni dell’area di crisi industriale complessa del “Sistema locale del lavoro di Terni”, finalizzate al rafforzamento del tessuto produttivo locale e all’attrazione di nuovi investimenti.

L’Accordo di programma originario del 30 marzo 2018 è stato integrato con l’atto del 9 agosto 2022, che ne proroga la validità di 36 mesi sino al 30 marzo 2024.

Le domande di accesso alle agevolazioni potranno essere presentate a Invitalia, a partire dalle ore 12.00 del 6 giugno 2023 fino alle ore 12.00 del 18 luglio 2023. Le richieste pervenute saranno avviate alla fase di valutazione istruttoria secondo l’ordine conseguito in graduatoria. Le domande valutate positivamente saranno ammesse alle agevolazioni fino a concorrenza delle risorse disponibili.

Check Also

space

Space economy: 7,3 miliardi di euro per i programmi spaziali

L’Italia approva la sua prima legge quadro sullo spazio e sulla space economy. La norma pone la …