sabato , Luglio 13 2024
Home / Comunicazione / Primo piano / Giorgia Meloni il 26 maggio al Festival dell’economia di Trento

Giorgia Meloni il 26 maggio al Festival dell’economia di Trento

Nella foto di Michele Lotti (ufficio stampa PAT) via Belenzani a Trento con il Duomo sullo sfondo a giugno 2022

Il Presidente del Consiglio Giorgia Meloni sarà tra i protagonisti della 18esima edizione del Festival dell’Economia di Trento, intitolata “Il futuro del futuro. Le sfide di un mondo nuovo” e organizzata dal 25 al 28 maggio 2023 per il secondo anno dal Gruppo 24 Ore insieme a Trentino Marketing nel ruolo di organizzatori per conto della Provincia autonoma di Trento e con il contributo del Comune di Trento e dell’Università di Trento.

Il premier dialogherà alle ore 12.00 di venerdì 26 maggio al Teatro Sociale di Trento sul tema “L’Italia che vorrei” con Maria Latella, giornalista Sky e Radio 24.

Si scaldano intanto i motori per l’edizione 2023 del Festival dell’Economia di Trento. Il prossimo venerdì 12 maggio alle ore 11.00 a Bologna si terrà presso la Bologna Business School la presentazione della manifestazione a cura del Presidente del Comitato scientifico del Festival Fabio Tamburini, direttore del Sole 24 Ore, Radio 24 e Radiocor, che illustrerà agli studenti il tema di questo anno e la sua declinazione nei diversi filoni che verranno toccati durante la quattro giorni di incontri.

Quello di Bologna è la terza tappa del tour del Festival negli atenei italiani dopo le presentazioni che si sono tenute ad aprile al CUOA Business School di Vicenza in collegamento con il Politecnico di Torino e l’Università di Siena, che ha visto la partecipazione del Presidente di Confindustria Trento Fausto Manzana, e all’Università di Perugia presso il dipartimento di Economia.

C’è grande attesa tra gli studenti soprattutto per i sei Premi Nobel che saranno tra i grandi protagonisti del festival: il 25 maggio Robert Shiller, Premio Nobel per l’Economia 2001, parlerà del tema “Come emozioni e paure influenzano gli investimenti”, mentre Tawakkul Karman, Premio Nobel per la Pace 2011, approfondirà “le frontiere dell’Africa”. Il 27 maggio Joseph E. Stiglitz, Premio Nobel per l’Economia 2021, terrà il Seminario “Un capitalismo da riformare” dedicato a Jean-Paul Fitoussi con il quale il Festival dell’Economia di Trento intende trattare temi di largo respiro, contribuendo così – nello spirito dell’economista francese scomparso – a indicare quali politiche e riforme siano necessarie per rendere le economie contemporanee più inclusive, non sacrificando la crescita ma indirizzandola verso un benessere distribuito più equamente e rispettoso dell’ambiente. Il 28 maggio Lech Walesa, Premio Nobel per la Pace 1983, interverrà su “Solidarietà e valori nel XXI secolo”, Muhammad Yunus, Premio Nobel per la pace 2006, parlerà di “Sostenibilità e sviluppo economico” mentre Adam Riess, Premio Nobel per la fisica 2011, interverrà sul tema “Sorprese dall’espansione dell’Universo”.

Check Also

Vino, il ministro Giorgetti all’assemblea Uiv: “Italia luogo ideale per investire”

“In questi giorni cominciamo a riunire il tavolo per le regole sui dealcolati. Non ho …