giovedì , Febbraio 2 2023
Home / Comunicazione / Bandi & Opportunità / Basilicata: avviso pubblico “Go and Grow”.

Basilicata: avviso pubblico “Go and Grow”.

 

L’Avviso Pubblico denominato “Go and grow” è uno dei 3 strumenti finanziari del Pacchetto “CreOpportunità“ individuato per attuare l’azione 3A.3.5.1 ”Interventi di supporto alla nascita di nuove imprese sia attraverso incentivi diretti, sia attraverso l’offerta di servizi, sia attraverso interventi di microfinanza” della priorità di investimento 3A “Accrescere la competitività delle PMI promuovendo l’imprenditorialità, in particolare facilitando lo sfruttamento economico di nuove idee e promuovendo la creazione di nuove aziende, anche attraverso incubatori di impresa” del programma Operativo Regionale PO FESR 2014-2020;
La finalità generale del Pacchetto “CreOpportunità” è quella di favorire e stimolare l’imprenditorialità lucana mediante il sostegno all’avvio ed allo sviluppo di nuove iniziative imprenditoriali nei settori dell’industria, della trasformazione dei prodotti agricoli, dei servizi, del commercio, dell’artigianato, del turismo, della cultura, dell’intrattenimento, del sociale, nonché di incentivare le professioni. Possono accedere alle agevolazioni per la nascita di nuove attività imprenditoriali, le medie, micro e piccole imprese secondo la definizione di cui all’Allegato I al Regolamento (CE) n. 651/2014, che intendono realizzare il proprio progetto di impresa in sedi operative ubicate nel territorio della Regione Basilicata e che siano già costituite e iscritte nel Registro delle Imprese presso la Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura territorialmente competente, da più di 12 mesi e da non più di 60 mesi dalla data di inoltro della candidatura telematica. Per data di costituzione si intende la data di sottoscrizione dell’atto costitutivo e per le ditte individuali la data di iscrizione al registro delle imprese. I programmi di investimento ammissibili ad agevolazione possono comprendere spese per investimenti materiali e immateriali. Gli investimenti devono riguardare una sola sede produttiva e non possono essere suddivisi in più domande di agevolazione. Sono ammissibili i programmi di investimento candidati di importo superiore a € 30.000,00. La procedura di presentazione delle domande di agevolazione è a sportello telematico. Lo sportello telematico sarà aperto a partire dalle ore 8.00 del giorno 15/12/2016 e fino alle ore 20.00 del giorno 29/12/2017 e sarà possibile presentare domanda a valere sulle seguenti valutazioni intermedie.

Check Also

Aeroporto di Fiumicino: a maggio 500 assunzioni

Possibilità di lavoro all’interno dell’Aeroporto di Fiumicino. Un’importante società operante nel settore dei servizi aeroportuali …