domenica , Luglio 21 2024
Home / Comunicazione / Primo piano / Argentina, Milei eletto nuovo presidente

Argentina, Milei eletto nuovo presidente

Un’altra vittoria per la destra internazionale, Javier Milei è il nuovo presidente dell’Argentina. L’ultraliberista di destra, candidato del partito La Libertà Avanza, ha infatti battuto l’avversario peronista progressista Sergio Massa al ballottaggio.  Con il 56 per cento dei voti, è il più ampio margine di vittoria in una corsa presidenziale dal 1983, anno in cui il Paese è tornato ad essere una democrazia. Entrambi i candidati hanno origini italiane, del resto non rare in una nazione in cui oltre la metà della popolazione ha sangue italiano.

“Oggi inizia la fine della decadenza argentina. Iniziamo la ricostruzione e a voltare la pagina della nostra storia. Riprendiamo il cammino che non avremmo mai dovuto perdere. Finisce il modello dello stato che impoverisce e benedice solo alcuni mentre la maggioranza soffre. È una notte storica, torniamo ad abbracciare l’idea della libertà”, ha dichiarato nel suo primo discorso il neopresidente.

Dichiarato nemico della “casta politica”, ha avvertito: “Sappiamo che ci sono persone che resisteranno per mantenere i loro privilegi. Saremo implacabili: dentro la legge tutto, fuori la legge niente”, riporta l’Ansa.

Tra inflazione, povertà, miseria e insicurezza, “la situazione è drammatica, non c’è spazio per la gradualità, per le mezze misure”, ha affermato Milei, promettendo che tra 35 anni il Paese sudamericano sarà “una potenza mondiale”. Obiettivo senza dubbio ambizioso.

Sostenitore dell’abolizione della Banca centrale e della dollarizzazione dell’economia, il nuovo presidente, noto come El Peluca (il Parrucca) per la folta chioma, assumerà il mandato il 10 dicembre, giorno in cui ricorre il quarantesimo anniversario della democrazia dall’ultima dittatura militare. A quel punto sarà il suo operato a parlare per lui.

Intanto sono arrivate le prime reazioni dell’estero. Donald Trump, cui spesso Milei è stato accostato politicamente, ha fatto le sue “congratulazioni a Javier Milei per la grande corsa alla presidenza dell’Argentina. Tutto il mondo stava guardando! Sono molto fiero di te. Trasformerai il tuo Paese e davvero renderai di nuovo grande l’Argentina”, ha scritto Trump sul social Truth, scrive Adnkronos.

Grande entusiasmo anche da parte dell’ex presidente brasiliano, Jair Bolsonaro, che ha dichiarato: “La speranza torna a splendere in Sudamerica. Possano questi venti buoni raggiungere gli Stati Uniti e il Brasile affinché onestà, progresso e libertà ritornino a tutti noi”.

Check Also

Italia, comprare a rate conviene sempre meno

In Italia comprare a rate costa di più rispetto ai principali Paesi europei, ma gli …

 

Si avvisa che gli uffici Unsic della sede nazionale rimarranno chiusi per la pausa estiva dal 12 agosto al 30 agosto 2024.

 

Le attività riprenderanno regolarmente lunedì 2 settembre 2024.