martedì , Luglio 23 2024
Home / Comunicazione / Unsic per il territorio / Croazia, Parenzo: inaugurata la nuova sede Enasc

Croazia, Parenzo: inaugurata la nuova sede Enasc

Inaugurata la nuova sede del patronato Enasc in Croazia, a Parenzo, in croato Poreč, cittadina di 16.607 abitanti situata sulla costa occidentale della penisola istriana, mecca turistica della regione.

Con l’apertura in via Partizanska 9, che segue quella di altre due città croate, Pola e Albona, continua la crescita del patronato Enasc e di Unsic all’estero, in special modo in quelle aree dove è forte la presenza dei nostri connazionali, a tutela dei diritti previdenziali e assistenziali della comunità italiana, supportandoli nei rapporti con le istituzioni locali.

Alla cerimonia di inaugurazione erano presenti il direttore generale dell’Enasc, Luigi Rosa Teio, il responsabile regionale Enasc del Friuli Venezia Giulia, Alberto Valeriati Breda, il responsabile Enasc per la Croazia, Mauro Seppi e il responsabile dei pensionati dell’Unsic Friuli Venezia Giulia, Paolo Sfreddo.

Presenti anche il viceconsole onorario a Buje, Giuseppina Rajko, il rappresentante dell’Associazione dei pensionati di Parenzo, Franko Buda, i rappresentanti locali della comunità italiana.

“La nuova realtà conferma l’attenzione dell’Unsic e del patronato Enasc ai territori non soltanto italiani, ma anche internazionali, specie laddove la comunità italiana è rilevante e, come al solito, ha fatto onore alle radici – ha dichiarato il direttore generale Enasc, Luigi Rosa Teio. “Sono proprio queste le nuove sfide dell’Enasc, avere un patronato pronto a rispondere alle domande delle persone che hanno una carriera lavorativa in uno o più stati e assisterle nella realizzazione dei loro diritti, favorendo le sinergie tra gli enti previdenziali nazionali ed esteri”.

L’importanza della presenza dell’Enasc all’estero è sottolineata anche dal responsabile per la Croazia, Mauro Seppi. “Nella penisola istriana – spiega Seppi – vista la vicinanza con l’Italia, vivono moltissimi lavoratori che quotidianamente si spostano in Italia per lavorare, dando vita al fenomeno del transfrontalierato ed in special modo ora che la Croazia fa parte a pieno titolo dell’Unione Europea e le barriere burocratiche per potere lavorare in un altro stato membro sono cadute, questo fenomeno sta prendendo sempre più piede”.

L’Enasc è un patronato promosso dall’ Unsic che si propone come fine l’assistenza e la tutela dei lavoratori e pensionati che prestano o hanno prestato attività lavorativa in Italia e all’estero ai fini del riconoscimento della pensione e delle altre prestazioni erogate dall’Inps.

Il patronato Enasc su mandato dell’assistito, segue tutte le questioni che riguardano l’utenza e gravitano attorno al sistema previdenziale italiano, come le dichiarazioni reddituali che annualmente devono essere trasmesse all’Istituto, il patrocinio delle domande di pensione nelle varie fasi dell’istruttoria fino alla liquidazione definitiva della prestazione.

Di antiche origini romane, Parenzo si è sviluppata attorno al porto, protetto dall’isolotto di San Nicola è sede vescovile della diocesi di Parenzo e Pola, suffraganea dell’arcidiocesi di Fiume.

Questa città dalla storia millenaria ha sviluppato un’industria del turismo di straordinario successo, che ha saputo conquistarsi le simpatie di vacanzieri non solo italiani e tedeschi, ma di tutta Europa. Gli ingredienti del successo di Parenzo sono un’alta qualità dei servizi turistici e una varietà di spiagge nei dintorni. Non mancano interessanti attrazioni ed eventi, come la Basilica di Eufrasio e i suoi mosaici dorati. Per la sua posizione Parenzo è una base ideale per visitare altre famose attrazioni turistiche della Croazia: l’arena di Pola è a poco più di 50 chilometri, mentre il parco di Plitvice con le sue stupende cascate si può facilmente raggiungere con una gita in giornata.

(Ha collaborato Walter Recinella – Enasc)

Check Also

Unsic: consultazione al Cnel su salute e sicurezza sul lavoro

Domenico Mamone Riportiamo il testo redatto dall’Unsic in occasione della consultazione delle parti sociali sul …

 

Si avvisa che gli uffici Unsic della sede nazionale rimarranno chiusi per la pausa estiva dal 12 agosto al 30 agosto 2024.

 

Le attività riprenderanno regolarmente lunedì 2 settembre 2024.