mercoledì , Novembre 13 2019
Home / Comunicazione / Unsic per il territorio / L’unsic di Caltagirone presenta proposte su retribuzioni ed assunzioni

L’unsic di Caltagirone presenta proposte su retribuzioni ed assunzioni

Per venire incontro alle esigenze degli associati che vivono giornalmente i problemi connessi alla instaurazione dei rapporti di lavoro in agricoltura, l’unsic di Caltagirone intende porre alcune questioni che potrebbero, se attuate, consentire un approccio diverso a tutta la questione.

I problemi principali riguardano:

  1. Le retribuzioni
  2. I termini della decorrenza delle assunzioni

Per quanto riguarda le retribuzioni, a prescindere dal livello contrattuale, si potrebbe, senza incidere sulla sostanza dei livelli contrattuali, chiedere a tutte le organizzazioni firmatarie dei contratti provinciali, almeno di uniformare a livello regionale tutti i contratti provinciali, magari adeguandoli a quello attualmente inferiore;

Per quanto riguarda le difficoltà di assunzione e rischi legati alla comunicazione preventiva di avviamento al lavoro, stante le esigenze legate alla tempestività della effettuazione dei lavori colturali, si potrebbe intervenire suggerendo una modifica alla normativa senza stravolgere la sostanza della forma. Si potrebbe suggerire di poter effettuare l’assunzione nella stessa giornata di inizio dei lavori, purché la volontà di instaurare il rapporto di lavoro sia comprovato da elementi certi, quale fax, e-mail, Whatsapp, di invio della documentazione necessaria al soggetto incaricato di effettuare l’assunzione (consulente,associazione di categoria, ecc.). Ciò eviterebbe la “tagliola” del lavoro in nero del primo giorno di lavoro nel caso di ispezione da parte degli organi competenti.

Check Also

L’Unsic di Siracusa contro l’amministrazione comunale

L’Unsic (Unione Nazionale Sindacale Imprenditori e Coltivatori) Sede Provinciale di Siracusa, da sempre impegnata a …