sabato , Dicembre 10 2022
Home / Comunicazione / Agricoltura, Pesca & Ambiente / Buono e fa bene alla salute: arriva il vino di Papa Francesco

Buono e fa bene alla salute: arriva il vino di Papa Francesco

vino papaCome festeggiare il quarto anniversario del pontificato di Papa Francesco senno con un bel brindisi? E se poi il vino per l’occasione è dedicato a Bergoglio anche meglio.

La “dedicazione” (rimanendo in termini ecclesiastici) da Portacomaro, piccolo borgo contadino di duemila anime, nel cuore del Monferrato astigiano, in cui ci sono le radici (famiglia di origine) di Papa Francesco. Un’iniziativa questa pensata dal sindaco, Valter Pierini, insieme al comitato guidato dal giornalista Carlo Cerrato, che ha preso corpo nel progetto dedicato alla “Vigna del Papa”, un appezzamento di circa un ettaro, sulla collina del paese, coltivata a Grignolino, il vino principe di queste terre.

Il vino, che sarà sul mercato tra un mese, è stato presentato nel salone dell’Istituto sperimentale per l’Enologia di Asti che ha collaborato alle varie fasi della messa a dimora (proprio 4 anni fa) e all’entrata in produzione della vigna nell’ultima vendemmia.

Dai primi risultati è emerso un dato scientifico curioso ed interessante. Dall’esame delle vinacce, effettuato NobilBio, azienda specializzata nella ricerca sono emersi infatti risultati confortanti sull’efficacia dei polifenoli del Grignolino utilizzati in campo medico, come compendio per esempio nella rigenerazione dell’osso paradontale. «Intendiamoci – precisano alla NobilBio – non abbiamo fatto una scoperta sensazionale: l’efficacia dei polifenoli estratti dall’uva per un certo tipo di applicazione scientifica era già nota da tempo. Diciamo che abbiamo sperimentato e aggiunto a questo livello di conoscenze anche l’indubbia specificità delle vinacce derivate dal Grignolino. E che poi una parte di queste arrivi proprio dalla vigna del Papa è un altro segno del destino…».

Check Also

Fao, pesca: il 73% delle specie acquatiche è sovrasfruttato

Non accenna a diminuire lo sfruttamento nella pesca di alcune specie commerciali. Nonostante la “pesca …