sabato , Luglio 13 2024
Home / Archivio notizie / Oltre frontiera / Giordania: eventi memorabili a Petra e Amman

Giordania: eventi memorabili a Petra e Amman

Due eventi che da soli valgono il viaggio in Giordania, grazie ad artisti di fama internazionale che si esibiranno in due dei luoghi più famosi e scenografici del Paese. Venerdì 15 settembre il trio pop operistico italiano Il Volo si esibirà al Petra Cultural Village nel sito patrimonio Unesco, considerato una delle sette meraviglie del mondo. Sarà poi la volta del gruppo di danza irlandese Riverdance che il 21, 22 e 23 settembre celebrerà il suo 25° anniversario con una memorabile esibizione al Teatro Romano di Amman. Due eventi eccezionali che dimostrano come gli spettacoli dal vivo possano integrarsi perfettamente con i siti del patrimonio culturale per creare un’esperienza indimenticabile.

Il Petra Cultural Village, situato a Beidha, tre chilometri a nord di Petra, vicino alla Piccola Petra, offre un’ambientazione unica con la sua antica architettura scavata nella roccia e uno splendido ambiente naturale. Mentre il pubblico si immerge in questa straordinaria atmosfera, verrà trasportato in un mondo in cui la musica del trio Il Volo, famoso in tutto il mondo, incontra la storia. L’evento fa parte della rassegna “Rose City Nights”, una serie di spettacoli culturali e musicali che si svolgono durante tutto l’anno al Petra Cultural Village, organizzato da Petra Development and Tourism Region Authority e Jordan Tourism Board in collaborazione con Friends of Jordan Festivals.

Una delle produzioni di intrattenimento dal vivo di maggior successo e durata, Riverdance continua ad affascinare il pubblico di tutto il mondo con la sua miscela irresistibile di danza tradizionale irlandese e coreografia contemporanea. Lo spettacolo sarà ulteriormente potenziato dalla scenografica ambientazione nel Teatro Romano di Amman, grandioso edificio del II secolo d.C. con seimila posti a sedere, che sorge vicino all’antico foro romano della capitale giordana, ai piedi della Cittadella.

L’intenzione è quella di celebrare le immagini e i suoni della Giordania, confezionati in un’esperienza di intrattenimento coinvolgente, per veicolare il Regno Hashemita come destinazione turistica, culturale ed economica di livello internazionale. Inoltre, attraverso questi progetti si sostengono le comunità e si rivitalizzano le economie creando opportunità di lavoro nei luoghi degli eventi e nelle aree circostanti.

Check Also

Catalogna, dichiarato lo stato di emergenza per siccità

È una siccità senza precedenti quella che sta colpendo la Catalogna, tanto che ieri, 1° …