martedì , Luglio 23 2024
Home / Archivio notizie / Oltre frontiera / Oltre 400 aziende italiane pronte per Interpack

Oltre 400 aziende italiane pronte per Interpack

Il settore italiano delle tecnologie per l’imballaggio si prepara al ritorno a Interpack, una delle fiere più importanti a livello internazionale per il packaging e il processing. A 6 anni dall’ultima edizione del 2017, il mondo è cambiato e in campo industriale alcuni passaggi sono stati anticipati e intercettati proprio dai produttori italiani, che si presentano all’appuntamento forti della loro leadership mondiale: il comparto del packaging infatti, ha sviluppato in questi anni le proprie soluzioni in chiave di industria 4.0, IoT, digitalizzazione, ha saputo affrontare la pandemia, allinearsi alle nuove esigenze in materia di sostenibilità e proporre una nuova modalità di assistenza e servizi connessi. Un mondo nuovo. Al quartiere fieristico di Dusseldorf saranno oltre 400 gli espositori italiani, a formare la rappresentanza estera più grande di tutta la fiera (che conta in tutto oltre 1000 espositori). Lo spazio espositivo occupato dai brand italiani sarà pari a oltre 40mila metri quadrati. Una cittadella diffusa del made in Italy tra i vari padiglioni del quartiere fieristico tedesco.

Ucima sarà ovviamente presente per promuovere l’intera gamma dei servizi associativi (Hall 11, stand B19). Insieme all’Associazione, nello stand saranno presenti gli altri due ambassador dell’ecosistema nazionale di settore: Kairòs Media Group, con le sue testate Italia ImballaggioPack Media e Pack Book, e IpackIma 2025. Insieme a Ucima anche l’associazione partner Amaplast, che rappresenta i produttori italiani di macchine per la plastica e la gomma.

Una presenza strategica anche per lanciare il nuovo brand di Ucima per la promozione estera del settore: We make packaging. L’Associazione ha infatti scelto proprio Interpack per inaugurare questa campagna, espressamente dedicata a comunicare, diffondere e promuovere l’eccellenza italiana delle tecnologie per il packaging in campo internazionale. We make packaging sarà infatti il tema della serata di networking prevista per venerdì 5 maggio dalle 17.30 alle 21.30 presso la Room 3 / CCD South della fiera.

Sempre il 5 maggio si terrà la conferenza stampa internazionale congiunta Ucima e Ipack-Ima, nella quale sarà presentata la prossima edizione di Ipack-Ima, prevista a Milano dal 27 al 30 maggio 2025. L’evento prevede inoltre un focus approfondito sulle tendenze del packaging e del processing con un ricco panel di relatori internazionali.

Appuntamento venerdì 5 maggio alle ore 10.30, presso la Exhibition Hall 10 – Room 10.1.

Check Also

Catalogna, dichiarato lo stato di emergenza per siccità

È una siccità senza precedenti quella che sta colpendo la Catalogna, tanto che ieri, 1° …

 

Si avvisa che gli uffici Unsic della sede nazionale rimarranno chiusi per la pausa estiva dal 12 agosto al 30 agosto 2024.

 

Le attività riprenderanno regolarmente lunedì 2 settembre 2024.