giovedì , Ottobre 21 2021
Home / Comunicazione / Roma, incontro sulla clownterapia

Roma, incontro sulla clownterapia

ClownI luoghi destinati all’apprendimento sono solo Scuola e Università, o si potrebbe apprendere in qualsiasi altro posto? E se l’apprendimento non fosse solo quello tradizionale? Se un’associazione di clown- terapia attraverso le sue attività sollecitasse l’attitudine al cambiamento e lo sviluppo dell’empatia, utilizzando l’intelligenza relazionale emotiva, si potrebbe parlare di nuovi luoghi per un apprendimento non convenzionale centrato sulla persona?

Lunedì 20 novembre 2017, dalle 9.30 alle 13.00, presso la Sala Rame della Regione Lazio, in via del Serafico 107, si terrà il Workshop di presentazione della ricerca dell’INAPP – Istituto Nazionale per l’Analisi delle Politiche Pubbliche – “Dal luogo alla persona. Analisi di nuove opportunità di apprendimento in contesti non formali e informali”. L’indagine Inapp ha preso in esame diversi contesti, biblioteche, università, associazioni in cui si sviluppano forme di apprendimento non formale e informale e, attraverso video interviste, ha realizzato alcune storie digitali che raccontano le esperienze analizzate, mostrando come le capacità emotive, più o meno nascoste, generano nelle persone processi di apprendimento significativo.

In particolare, durante il seminario, verrà presentato il caso di studio dell’Associazione Antas Onlus che, con il docufilm Antas Onlus e le pratiche di clownterapia tra apprendimento non formale e informale racconta in modo articolato e diretto le storie dei protagonisti di questa esperienza. Subito dopo la visione del video, è previsto un momento di confronto tra i partecipanti.

Per maggiori informazioni o per registrarsi all’evento è possibile visitare il sito INAPP.

Check Also

Arezzo Città del Natale: si rinnova la magia

Un’intera città si mobilita per vivere in grande stile uno dei periodi più belli dell’anno: …